• Graffito Che Guevara
    Cuba,  On the road,  Viaggi in solitaria

    Cuba, tra passato, rivoluzione e futuro (1a parte)

    Viaggio di tre settimane a Cuba, in solitaria, da L’Avana a Baracoa. Nella prima parte: un assaggio della capitale, il paradiso di Viñales, il fascino colonialista di Cienfuegos e Trinidad e le spiagge bianche di Cayo Santa Maria. Ci sono viaggi che immagini per anni e paesi di cui senti il richiamo da sempre, per quello che rappresentano, per la loro storia e le immagini che hai visto. Cuba per me era esattamente questo, da sempre sul podio della mia top ten dei viaggi da fare; un sogno che sono riuscita a realizzare nel 2016 e che ora voglio raccontarvi. In quell’anno l’isola aveva ricevuto la visita di Obama, stava…

  • Panorama di Parigi
    Avventure urbane,  Francia,  Viaggi in solitaria

    Parigi, la seconda volta (o la terza, la quarta..)

    Fuori dai soliti circuiti. Suggerimenti su cosa fare in un secondo viaggio a Parigi, quando avete già visitato i luoghi più famosi. Saranno i suoi grandi viali e i tetti inconfondibili, o il profumo di pain au chocolat nell’aria, certo è che Parigi è sempre una città magica. Ora che si avvicina San Valentino, resta anche la meta romantica per eccellenza. Non serve comunque essere in coppia per amare questa città, e volerci tornare più e più volte. Cosa fare dunque se avete già esaurito il classico giro Tour Eiffel – Louvre – Montmartre – Champs Elisées? Per fortuna la città offre tantissime attrazioni e cose da fare che anche…

  • Avventure urbane,  Ungheria,  Viaggi in solitaria

    Il fascino di Budapest con la neve

    Con i palazzi illuminati, il vapore delle terme e il gulasch per riscaldarsi, Budapest d’inverno sa offrire un’esperienza indimenticabile. Esattamente 2 anni fa, complice un volo low-cost prenotato all’ultimo momento, ho trascorso i primi giorni dell’anno nella capitale ungherese e sono rimasta ammaliata dalla ‘Parigi dell’Est’. Ecco il racconto dei miei 5 giorni a Budapest d’inverno all’insegna di bagni termali, monumenti maestosi, bar tra le rovine e una sera all’opera. 1° giorno: Basilica di Santo Stefano e Budapest illuminata Al mio arrivo nel tardo pomeriggio, Budapest mi accoglie con una leggera nevicata, siamo all’inizio di gennaio e l’inverno si fa sentire. Mi sistemo velocemente nel centralissimo appartamento di AirBnb ed…